lunedì 17 gennaio 2011

Animali da tiro

x ALINOD

Tira pusè un pel de pota
che cent cavai che trota
Detto molto misterioso
pare parli di studioso
che dopo vari pensamenti
formulò ragionamenti
su presunta capacità
di cento cavalli
di tirare via un pezzo di porta
con maggior vigore
rispetto ad una trota
Voi direte: "Ci voleva lo studioso
che con far libidinoso
stabilisce cose ovvie
credendosi talentuoso"
Non sarò di certo io
a dir che non è così
ma se avete altre opinioni
scrivetecele qui.

2 commenti:

  1. Caro amico MassoSmosso di sorprendermi non posso, come il vecchio detto bergamasco tu non abbia a ricordare. Non si tratta di cavalli che si trovano a tirare, ma dell'antico dire popolare che ricorda una splendida giumenta che ti fa perder la testa. Non di porte o di portoni, ne di trote o pecoroni, ma soltanto pel di figa che mi illumina l'antica rima. Detto ciò il tuo senso originale di postare questa frase mi diverte e mi diletta, ma il mio plauso più sincero va al "titolo" mai più vero...

    RispondiElimina
  2. Caro Olinad,
    il tuo plauso in verità
    va a chi rima in quantità
    Pugioba si fa chiamare
    io mi limito a pubblicare
    a lui giro i complimenti
    e a te i miei ringraziamenti

    RispondiElimina