domenica 16 gennaio 2011

Bunga-Bunga

x anonimo

Eccoci dunque al capitolo fianale
ma veramente volete dirmi
che c'è qualcosa di male?
vorreste voi per caso
voi, di memoria corta
che un dittator moderno
guardi dal buco della porta?
occorre certo agire
non solo straparlare
se voi non fate nulla
io me le devo fare
voi tristi feticisti
eredi dei fascisti
osannate chi lo ha duro
ma non ha lo sguardo puro
i soli dubbi vostri
sono dubbi d'una sorta
se la tipa che mi faccio
è lunga o tozza e corta
se è minorenne, se è nata a Bari
se è secca o maggiorata
se sia ministro al pari
perchè parliamoci a quattr'occhi
sono un vecchio miliardario
ma il mio comportamento
non è di certo vario
ho il gusto di conquista
ma sono un affarista
se ho soldi per pagare
e c'è merce da comprare
è forse colpa mia
se la loro coscienza
si è concessa un'amnistia?
Fede fa le selezioni
Lele chiude le audizioni
i carabinieri voltano lo sguardo
e tutte poi atterrano nel mio opulento harem sardo
non fate i perbenisti
non siete dei puristi
vorreste farvele anche voi
ma siete poveri e tristi
da anni ormai il dibattito
verte sulla misura
ma un ultrasettantenne
ce l'ha ancor lunga e dura?
voi state a interrogarvi
sull'inutile quesito
ed io e i miei pensiamo
a dove infilarvi il dito
voglio però lasciarvi
domandandovi di un rito
affinchè il concetto funga
la vostra libertà
val bene un bunga-bunga?

2 commenti:

  1. parlasti alla lunga
    di tal bunga-bunga
    or vo',se ti piaci,
    che parli a distesa,
    non facile impresa,
    del nostran cappella-ci.
    la rima è salva!
    gallina vecchia

    RispondiElimina