mercoledì 9 febbraio 2011

Supermegacrispimecformaggioburgo, o del sacrifizio al dio bombacchioso

x anonimo

Oh Bolso, oh Ciccioculo, oh Saccottinodemmerda
Signore di Colester, Nume del Bombolo
Rutto Puzzolo, Messere dell'Ettolitro di cola
regni su distese di sapori, sei un tiranno illuminato
con quanti nomi possiamo osannarti?
con quali gesti dobbiamo emularti?
pensano i secchi che la nostra sia vita lorda
ma invidiano la pancia che straborda
la maniglia dell'amore che si fa aggrappatoio dell'incubo
il sonno che nel letto muta lesto in decubito
il dio dei Bombacchioni esige il sacrifizio
per un peccato di gola che diventa spesso vizio
un trombo a forma di pancetta
invade la mitralica
l'arteria si inceppa, si restringe l'idraulica
ma a noi no! non c'interessa mica!
il frigo trema nel vederci arrivare
e il pavimento stesso trema all'avanzare
l'armata affamata grida dal crasso
e il water piange e supplica
nel momento del rilasso
A Mecdonaldo non interessa che sia vergine
gli basta che ogni anno siano in tanti
a varcare la voragine
del resto tutte quelle vacche gridano al pareggio
e morire con un Supermegacrispimecformaggioburgo in bocca
per loro non è la morte peggio

1 commento: