lunedì 28 marzo 2011

Consueto scambio di opinioni tra il guerrafondaio e il pacifista, tenendo conto che il primo è un idiota.

Bizzarra la domanda che pone al pacifista
il guerrafondaio di turno, l'ultimo in lista
chiede: "Si va bene, no alla guerra
ma che faresti tu, su questa terra?
vorresti che il Colonnello continuasse
a massacrar le genti come nulla fosse?
facile per voi, dal vostro pulpìto
scagliare le strali, puntare il dito
su chi salva le vite rischiando la propria
e io sono d'accordo, basta non sia la mia"
"Occorreva agire bene, pensarci pria
non vendendogli le armi e la tecnologia
prima lo armano, poi lesti si stupiscono
se spara contro quelli che non lo capiscono
è evidente che la domanda ha gran retorica
come mai vanno da lui e non in altra Africa?
io non voglio che un tiranno tiranneggi
ma voi siete come di pecore le greggi
avete voluto la guerra e ora la fate
ma da domani, anzi, meglio da oggi
sarebbe meglio che pensiate...
ah no, il punto è proprio questo!
nel vostro cervello c'è buio pesto
le cose sono due, o non siete in grado
o siete in malafede, e non è raro
propendo con più gusto per la prima
e non soltanto per il mero far la rima".

Nessun commento:

Posta un commento