venerdì 29 aprile 2011

Del ruolo dei monarchi moderni

x Ely

Will & Kate, ecco l'evento!!
attendevam da troppo tempo
da chiamarlo ormai tormento
come a ciel sereno il lampo
l'orecchiuto genitore
con sembianze cavalline
non ha vinto mai il timore
di gestirsi le regine
una bionda l'ha perduta
col volante sulla nuca
questa nuova e potenziale
dall'estetica originale
non vedrà mai la corona
Elisabetta non perdona
ecco indossa il suo cappello
il suo cocchio ed il cavallo
(si, indossa anche il cavallo)
ed in barba ai bookmakers
beve ancora il the coi crackers
che Regina originale
Carlo crede sia immortale
ma la vecchia contro vento
sta attendendo il suo momento
per poter abdicare
e donare la corona
alla sua erede buona
e potersi ritirare
ecco Kate che si fa avanti
a sperarlo sono in tanti
ora i sudditi son commossi
ma tra breve, come agl'ossi
si scaglieranno come cani
per saper del tradimento
con l'autista del momento
colonnello del reggimento
bodyguard dal grosso mento
allenatore che pesa cento
cento e passa chilogrammi
e fanno tutti i menagrami
vogliono che il sangue scorra
e mentre beveno una birra
non elucubran sul presente
sui problemi della gente
a me par che questi due
sian soltanto due sfigati
destinati a bromurare
i loro sudditi arrapati
ma come sempre è sempre stato
God Save The King
e finchè non decide di fulminarla
pure The Old Queen

giovedì 28 aprile 2011

Amare considerazioni genetiche

Quasi ognuno di noi è, la cosa è risaputa,
"La miglior cosa che ho fatto nella mia vita"
Se così fosse, considerando che siamo stati generati
dallo spermatozoo che ha prevalso su milioni di altri
tu dovresti essere il meglio del meglio, il massimo
che chi ti ha generato potesse fare
eppure sei una testa di cazzo.

giovedì 21 aprile 2011

Vittorio Arrigoni, o della tipologia umana che potrebbe riscattare la sua razza

Se tutti fossimo stati come Vittorio
non ce ne saremmo nemmeno resi conto
perchè di persone come lui
non ci sarebbe stato alcun bisogno
Quando un ideale vale più della tua stessa vita
pare non aver peso il sacrificio
ma quando la vita ti viene strappata
solo allora ci si rende conto della grandezza
della nobiltà del gesto
del limite spostato più in la
non il cuore oltre l'ostacolo
ma il cuore come solo ostacolo
in tanti non lo conoscevano
in tanti hanno dato giudizi sommari
giudizi somari
non sei d'accordo con quanto faceva?
ma sai cosa faceva? non lo sai.
"Restiamo umani", diceva. E faceva.
...e se domani fossi tu ad aver bisogno di gente come lui?
non ti può accadere? e come fai a dirlo?
i tuoi nonni ci sono passati,
e tu ci stai passando ma non te ne accorgi
l'iPhone non ha un'app che ti avverta
su un noto social network non appartieni al gruppo "preghiamo"
ma dici sempre: "Grazie a Dio"
grazie cosa? sei convinto di essere un prescelto?
e quindi se domani ti dovessero bombardare,
arrestare per le tue opinioni
opprimere per la tua razza
se ti negassero il futuro,
uccidessero il tuo presente e cancellassero il tuo passato
vorrebbe dire che il tuo dio ti ha voltato le spalle?
o forse non sei nemmeno credente
sei solo scaramantico
ma ricorda che tutti siamo carnefici
hai cliccato "mi piace" su una canzone che non sai cosa dice
solo perchè ti piace la persona che l'ha postata.
Ti piace esteticamente.
la canzone dice:
"U mæ ninin u mæ
u mæ
lerfe grasse au su
d'amë d'amë..."
svegliati

Grazie Vittorio

mercoledì 20 aprile 2011

Breviario rimato del tentativo di rendere inerte lo strumento referendario

Tranquilli,
non torneremo presto al nucleare
c'è un vecchio porco da salvare!
Il referendum più non serve
il governo con nuova verve
promuove nuove soluzioni
per 'sto popolo di coglioni
passa il legittimo impedimento
passa l'acqua privata, godimento!
presto, se ci lasciate fare, anco l'aria
vi verrà venduta da concessionaria
smantelliamo scuole ed ospedali
diamo tutto in mano a nostri pari
squali come noi, senza vergogna
son peggio dello scarico di fogna
ma se voi ci permettete di fare
non vi potrete certo lamentare
chi permette e lascia fare è un colluso
e non è molto diverso da un mafioso

sabato 16 aprile 2011

Quando la politica interferisce col cruscotto del nostro automezzo

x anonimo

Una luce nel buio, piccola delatrice
alcuni ti osservano come meretrice
mestiere ingrato, ma te lo sei scelto
quando tu appari il destino è certo
Mata Hari elettrica, mi guidi sicura
verso il distributore, mi metti paura
oggi la benzina ha il prezzo dell'oro
e può solo salire, ne sono è sicuro
e tu col tuo ghigno mi dici "Coglione
corri alla pompa e inserisci il gettone"
Non potresti esser come tua cognata
spia rossa della cintura non allacciata
chè se la ignoro son sempre coglione
ma ancora il motore percorre stradone
meglio ancora se fossi quella del lavavetri
che essendo leghista segnala a mille metri
se c'è un extrapovero a rubare un mestiere
che nessuno si sogna di fare, ed è dovere
dirti cosa sei, spia di merda

giovedì 14 aprile 2011

Se il commercialista avesse un'anima, questa vivrebbe sotto falso nome

x Anonimo

Allora, stia a sentire: applicando la massima detrazione,
storno l'iva, mando in pagamento e applico l'esenzione
ai nuovi codici tributo per il versamento delle somme
scevre da controlli automatizzati il risparmio è enorme
e la locazione di immobili ad uso abitativo privato costa,
previo l'anticipo del versamento addizionale dell'imposta
sostitutiva alla causale-contributo all'iscrizione dei revisori
all'ordine dei Consulenti del Lavoro, son certo catalizzatori
dei controlli sugli evasori parziali e totali, quale lei è e sarà,
guardi il mio è un consiglio, veda lei, ma non se ne pentirà
i controlli si eludono con il vecchio sistema delle scatole cinesi
Ma che dice? Non si tratta di emigrazione, son soldi ben spesi
per spenderne meno, prende tutto il capitale e lo sposta verso...
Come dice? Ha un 730 da millecentotre euro? Allora è diverso!
Le due rilevanze accluse alle operazioni esenti nel provvedimento
sul versamento del pro-rata Iva, genera interessi sul ravvedimento
dell'autotassazione stabilita dall'art. 13 D.Lgs. N. 472 - 18/12/1997
più supercazzola con scappellamento a destra cazzo culo figa tette
Sono millequattrocento euro. Milleddue se non le faccio la fattura.

martedì 12 aprile 2011

Occhi a nolo

Apro un negozio che noleggia occhi
voi penserete: "Li prendono i ricchi"
non solo i ricchi, li noleggiano tutti!
voi penserete: "Li prendono i brutti
per diventare belli ed aver più diritti

invece no.

Se sei bianco, sei sazio, europeo, benestante
avrai gl'occhi speranzosi di africano migrante
tu vivi in un luogo dove regna la pace?
avrai gli occhi neri di chi beve la pece
sei un giovane israeliano laureato sionista?
mi sa che i tuoi occhi hanno perso la vista
questi han solo settant'anni, eran di un tuo avo
mettili, così capirai che vuol dire esser schiavo
se tu sei americano, obeso, sformato
ma anche se sei magro e dinoccolato
se credi che il mondo sia tuo terreno di caccia
oltre a due occhi enormi ti noleggio la faccia
di ogni singola tribù che avete sterminato
per garantirvi l'oro, il tacchino e il brasato

Chiunque tu sia avrai gli occhi a te adatti
così se sei un cane avrai gli occhi dei gatti
ad ogni persona la giusta diottria
il modo migliore per trovare la via
per un mondo più giusto e senza conflitti
fatto di pace di amore, di libertà e di diritti

........che vuol dire, mi scusi: "Non ha la licenza?"
non mi chiuda bottega, abbia un pò di clemenza
si, capisco che è un diktat che arriva dall'alto
ma i documenti ci sono ed ho vinto l'appalto
chi ha impartito quest'ordine si ciba degl'occhi
li strappa dal viso, prima di tutto agli allochi
ma la cosa più grave è che spesso la gente
se li strappa e li consegna spontaneamente
in tal modo non vede, non pensa e difatto
non è mai responsabile per alcun misfatto
cavarseli non libera da responsabilità
ma è soltanto un segno di grande viltà

martedì 5 aprile 2011

Bear Grylls analizza in maniera sommaria il meccanismo di imitazione degli uomini-divano

x anonimo

Vado in giro per il mondo con lo sguardo fiero
ma ora con voi lo sento, posso essere sincero
mangiare salamandre vive
non rende le mie giornate giulive
bere l'orina del camaleonte
non mi risparmia le vostre onte
e fate bene, visto che il programma è una panzana
e dormo in albergo avvolto in coperte di lana
non certo tra la neve o in mezzo al deserto
mica sono scemo, di notte non sto all'aperto
solo che i telespettatori son come i bambini
gli piace creder più verde l'erba dei vicini
in questo caso le mie avventure strane son pianificate
e le persone che mi ammirano son soltanto matte
a credere possibile che un uomo possa tanto
e pensano che le mie imprese sian di grande vanto
io sono il loro mito
mi ergo a monolito
degli uomini avventurosi spiaggiati nel divano
pensando di piacere, ma il tentativo è vano
allora voi imitate la mia falsa trasmissione
nella prossima mangerò merda di cane a colazione