lunedì 13 febbraio 2012

D'inverno nevica e d'estate fa caldo: se continua così va a finire che l'acqua potrebbe bagnare e il fuoco rischierà di bruciare. Stavo passeggiando per le strade di una nota cittadina sarda ed ho visto alcuni senzatetto. Mi sono avvicinato e gli ho detto: "Se nevica, copritevi, non vorrei che la mia coscienza fosse scossa da una vostra eventuale dipartita". Mi hanno giustamente mandato affanculo. E questo era il titolo.


Alemanno spala la neve
Alemanno cambia le catene
Alemanno sparge il sale
Alemanno, e Roma sta bene
Alemanno, e ritorna la mala
Alemanno, e sai cosa voti
Alemanno per cervelli vuoti
Alemanno mi sembra Schettino
Alemanno che come un bambino
Alemanno da la colpa agli eventi
Alemanno ha gli elettori furenti
Alemanno, l'uomo del fare
Alemanno, ma vai a...
non mi viene la rima

1 commento:

  1. io la rima ce l'ho
    è in barbarico sardo però,
    ma forse si capisce ugualmente
    che non è:vae'hin deus, precisamente,
    ma vae a...ti bruttare.

    RispondiElimina