venerdì 28 giugno 2013

F-35 vs Canadair


Un F-35 dovrebbe costare qualcosa come 150-200 milioni di euro.
La versione più evoluta del Canadair costa 24 milioni di euro.
Un’ora di volo di un F-35 costerà 25mila euro, un’ora di volo di un Canadair 14mila euro.
Il punto è:
Cosa fa in volo un F35 sui cieli d’Italia? Ci protegge dai TETESKY? Scongiura la minaccia comunista? Bombarda le carrette del mare impedendo a uomini, donne e bambini di venire qui a rubarci il lavoro?
Cosa fa in volo un Canadair? Spegne gli incendi.
Solo nella giornata di ieri, in Sardegna, sono andati in fumo 600 ettari di boschi e macchia mediterranea. Solo due i Canadair disponibili. La flotta italiana dispone di 19 velivoli, contro i 33 dell’anno scorso. I tagli “intelligenti” non hanno risparmiato l’antincendio. L’estate è solo all’inizio, i reparti di sicurezza non hanno sufficienti dotazioni.
Sorvolando sui mille problemi tecnici che il programma di sviluppo dei nuovi caccia pare aver messo in evidenza, mi chiedo che senso abbia stare a discutere di queste cose quando l’Italia è in rosso al punto da non potersi permettere nemmeno 30 aerei antincendio. Meglio comprare 90 cacciabombardieri.
Si alzeranno in volo (se saranno in grado di farlo) a proteggere i confini di un enorme braciere.

Nessun commento:

Posta un commento