domenica 20 ottobre 2013

Gianpeppino: Bianchi e neri vanno in barca diversamente


 L'altra sera ho visto nella televisione in tutti i canali quel barcone che si è affondato alla Mpedusa. Pieno di gente che veniva dall’Africa si è incendiato in acqua a causa che uno a incendiato una coperta per farsi vedere dai militari che girano in cuella zona e se o sentito bene sono morti cuasi tutti affogati dentro il barcone affondato alla Mpedusa. Morti i banbini, le mamme, i babbi, i nonni, le nonne, li zi, le zie, amici, amiche e anche gente che presumibilmente non si potevano vedere. Una cosa che mi e sembrata subito all’occhio e chederano tutti neri e cuelli che li toglievano dal barcone affondato erano tutti bianchi. Non vedo mai barconi di bianchi che affondano e i neri che li soccorrono e li tolgono da dentro. Le cose sono due: o i bianchi sanno andare bene in barca, o se incendiano coperte i neri fanno finta di non vederli e cuelli affogano in silenzio e senza televisioni che li riprendono. Non mi risulta.

Nessun commento:

Posta un commento